martedì 14 febbraio 2012

Puntevirgola. Il Diritto Domenicale A Essere Cesso (soprattutto in gravidanza)

Oggi è San Valentino, qualcuno lo avrà già notato. 
Forse quei cuori che mi colpiscono come frustate di veleno urticante da qualsiasi parte io mi giri mi hanno mandato in LOVERdose. Ma sento la necessità impellente di ribattere a modo mio. 
O meglio a modo suo. 
Con un bel post su un diritto intoccabile per qualsiasi donna e quegli incontri che cambiano una giornata no in una giornata di merda.  


LESSON NAMBER TRI: INCONTRI


Come qualcuno ha tenuto a precisare al punto 8 dell’introduzione al mio precedente post, io sono convinta che la domenica pomeriggio una donna abbia il sacrosanto diritto di essere un cesso.
Sono strenua sostenitrice e praticante. (Se per caso qualche mio conoscente stesse leggendo e potesse astenersi dal commentare gli altri giorni della settimana, sarei infinitamente grata.)
Pratico Il Diritto Domenicale A Essere Cesso con cognizione e convinzione seguendo delle linee guida ben precise.
I capelli sono da tenere come quando ci si è svegliati. Incluso segno del cuscino. Spazzola e pettine non sono ammessi. Concessi invece: mollette, pinze, elastici (quelli gialli, da cancelleria) matite e qualsiasi altro oggetto venga in mente che resti ancorato al cuoio capelluto.
Non sono ammessi invece: piastre, spazzoloni, pettini, pettinini e qualsiasi alta cosa ingentilisca la chioma.
E se il giorno prima una fosse andata dal parrucchiere? O c’era un matrimonio o non ero io.
L’abbigliamento di norma prevede di utilizzare quanti più capi possibili tra quelli sparsi sulla sedia in camera. O sul divano. O in cucina (il reggiseno appeso al calorifero della cucina è un classico). Questo ha anche l’indubbio vantaggio di far sembrare la casa più ordinata. Certo a discapito dell’abbinamento di colori e generi. In alternativa si possono indossare le proprie coperte di Linus. Generalmente magliette, felpe e jeans troppo corti, larghi, sdruciti, infeltriti, stinti, macchiati per poter essere usati in pubblico.
La stratificazione non solo è gradita, ma fortemente caldeggiata.
Le scarpe, inutile forse scriverlo, sono rigorosamente basse. Con un che di grunge sarebbe l’ideale. Sono perfette: all star anfibi stivali sneackers vintage (nel senso che le avete da almeno 10 anni) e infradito di gomma in caso di estate.
Gli accessori. Qui la scelta è multipla. O ci si astiene completamente oppure si esagera. Anche in questo caso si usa il metodo milanese. Inteso come cotoletta, con panatura multipla. Ci si ricopre di tutti gli accessori lasciati in giro per la casa nel corso della settimana appena passata. Effetto Lady Gaga alla notte dei Grammy.
Il trucco. E’ vietato. Anche perché presumibilmente c’è quello del giorno prima. Ahhh, potrei parlare per ore delle meraviglia del così detto Trucco del Giorno Dopo: dona un’aria misteriosa, un po’ vissuta e molto molto sexy.
Ha un solo, piccolo difetto. Soffre della sindrome di Cenerentola. Alle 14.30 svanisce e si sfascia. A quel punto sarete davvero un cesso.

So già cosa vi state chiedendo: cosa c’entra il Diritto Domenicale A Essere Cesso con un post sulla gravidanza?

Diciamo che si trattava di una premessa. E che in gravidanza il DDAEC da diritto diventa praticamente un obbligo e assume proporzioni mastodontiche. E’ senza regole e senza controllo. Come la pancia che straripa e straborda da qualsiasi indumento abbiate cercato di infilarla.
E ve ne parlo perché volevo che tutti voi aveste un’idea di quello che succede nelle mie domeniche.
In particolare la scorsa. 
Domenica pomeriggio = diritto a essere cesso = prendo tutto quello che trovo sulla sedia e mi ci rotolo. 
In più aggiungiamo: Umore NERO. Ormone a mille. Lacrima facilissima. Scontato dire che il giorno precedente non ero stata a un matrimonio. E se è per questo non ero nemmeno uscita. Quindi manco il Trucco del Giorno Dopo mi sosteneva la faccia.
Bensì: colorito verdognolo. Occhiaie nere mo’ di luccio. Labbra screpolate dal freddo. Gonfiore tipico del post pianto. Capelli? Non so. Stavano sotto a un cappello da portuale stile pubblicità Tonno Nostromo (mancava solo la pipa, sul baffo non posso garantire). 
E poi: Piumino nero. Potenzialmente trendy and chic. Ma con quasi 7 mesi di fierezza sul davanti e 5 kg di contrappeso sul retro l’effetto era più quello del sacco della spazzatura il giorno dopo un party. L’orrido saccone che non si chiude e che nessuno vuol portare fuori.
Non paga del saccone ho aggiunto un poncho che causa rigonfiamento sembrava più un bavagliolo. La borsa a tracolla. Grigia. In tinta solo con il marciapiede.
E adesso passiamo a cosa spuntava dalla zip del piumino (quella che parte dal basso e sale verso l’ombelico per consentirmi ancora di respirare). Sottoveste nera con pizzo. Sopra, abito di lana che, causa elettricità e attrito con la seta, era salito in zona inguine. Panta collant felpati. Stivali stile militare neri ricoperti, dalla caviglia in su, da una calza di lana tagliata e usata come ghetta che arrivava fino a metà ginocchio.
Tutto sommato neppure male su un fisico asciutto e slanciato. Ma io sono alta un metro e un barattolo. Sono incinta e sono freddolosa. Risultato? Un incrocio tra il cugino nero dell’omino Michelin e Barbamamma con le sembianze del bidone della differenziata.

Ora, care signore in lettura, ditemi in coro. Chi è l’ultima persona sulla faccia della terra che vorreste incontrare (per la prima volta per altro) in tale frangente?
No, non un sex symbol. No, non il vostro capo. No, non vostra madre che inizia a farvi la ramanzina. Nemmeno un vostro ex che, in quanto ex, conosce il DDAEC.

Ebbene sì. LEI. La ex del vostro fidanzato. Quella che non avete mai conosciuto ma chissà come mai sta già sulle palle come un herpes al primo appuntamento. Quella che lo ha trattato male ma a cui lui ha perdonato tutto. Quella spacca palle che si permette ancora di telefonare o scrivere messaggi nel cuore della notte. Quella che... i quella che sono infiniti.

E il mio amatissimo lui, nemmeno a dirlo, non esercita il DDAEC. Tutt’altro. Nemmeno in casa lo esercita.
E’ perfetto. Docciato. Ben rasato. Ben vestito. E si è appena pesato. Ha pure perso due chili. Che ho prontamente trovato io.
E lui che fa? Si sfila gli occhiali da vista (lo odio per questo gesto) e la chiama. Lei si gira. E capisco subito che nemmeno lei esercita. MAI!
E’ alta. Molto alta. Magra, così magra che a breve la definirò secca (rosicando). Ha un impeccabile trucco. Ma non del giorno prima. Non sbavato e non pesante. E’ alta. L'ho già detto vero? E’ coperta quanto conviene per le temperature invernali. Ma non c’è nulla fuori posto. L’incontro dura pochi secondi. Quanto basta a classificare la giornata come una delle peggiori degli ultimi tempi. Con una conclusione degna di un romanziere. La depressione mi sta riassalendo, il magone sale. Il senso di inferiorità mi sta per schiacciare. Poi, all’improvviso, un lampo di lucidità (o è amor proprio?). Un rapido flash back mi fa rivivere la scena.
La rivedo tutta in un battito di ciglia. Mi vedo da fuori: E’ vero, faccio schifo. Riguardo a lei: E’ vero è perfetta e porta pure i tacchi. Ma ha la faccia avvizzita e stizzita. Quasi spaventata. E capisco che era lei quella che al semaforo, pochi istanti prima, faceva fretta all’amica per scappare da noi. Per evitare che lui la vedesse. Per evitare di vedere me. Noi. La nostra pancia.
Nella scena riguardo anche lui. Che mi stringe e non mi lascia un secondo. E’ felice e sorridente. E’ fiero della sua panciona e di portarsela in giro. Non è teso. E io sorrido. Perché, anche se è una giornata di merda, il mio uomo mi è vicino anche se sembro un maleodorante sacco di rifiuti. E quando la saluto lei guarda in basso. Fatica a stringermi la mano. Sta guardando la pancia e l’anello di fidanzamento. E l’uomo felice che ha voluto queste cose con me. Non con lei.
E allora alzo la testa e all’improvviso mi sento una figa. E il cesso è diventato qualcun altra.
La giornata resta una giornata di merda. Ma ho un affarino che mi scalcia dentro e uno al mio fianco che mi tiene la mano.

Faccio un lungo sospiro di sollievo. Nessuna abrogazione. Il DDAEC è salvo.

27 commenti:

  1. un piccolo capolavoro... davvero! e lo dice una prozia convinta.

    RispondiElimina
  2. che grande!! :D
    noi il DDAEC lo esercitiamo insieme.. XD

    RispondiElimina
  3. Esilarante! Favoloso!!! Spettacolare!!!!!!! Completamente io! Scritto mirabilmente- Anzi ancora di più: ADESSO LO STAMPO E LO APPICCICO SUL FRIGO DELLA NUOVA CASA-E ANCHE sull'armadietto al lavoro (dove essere donne è un optional, un errore, uno sbaglio del destino- sicuramente essere donne NON significa essere chirurghe! Purtropppo per me che voglio esserlo!!!!!) questo è un manifesto che CI VUOLE!!!!!
    Bizù e ancora complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie delle tue entusiastiche parole, cara Skie...
      Puntevirgola rulez!

      Elimina
  4. favoloso!!!!! devo ripeterlo!!!!! troppo bello!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Dopo un mese di latitanza e di giornate in cui il DDAEC e' stato quotidiano , torno a leggervi e trovo un sacco di novità e capolavori, fra cui questo post. Puntoevirgola ti adoro. E' ufficiale.
    Cri
    Ps benedetta perdonami la mancata risposta! Ma rimedierò col caffe!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cri! bentornata. puoi andare e venire quanto vuoi, ma non andare troppo, altrimenti ti perdi tutti i post di puntevirgola!

      Elimina
  6. Sto' recuperando tutto :-)
    E Ne vale la Pena
    Cri

    RispondiElimina
  7. Facile per te parlare di DDAEC: quando si è in dolce attesa si genera attorno a se un'aura di benevolenza che renderebbe buono il Dr. Hannibal Lecter e anche le lingue dei serpenti più velenosi si sciolgono in complimenti d'ammirazione.
    Vedrai che le cose cambieranno parecchio quando la tua bella pancia si trasferirà su un passeggino, tu frequentarai il parco con tutte le mamme del quartiere e farai a gara con loro per apparire la più giovane, la più in forma e la più elegante. La domenica mattina dopo 8 ore di sonno (settimanali) sarà l'unico momento che ti rimane per effettuare un completo restauro di ciò che un tempo era una donna. E l'aura di benevolenza sarà sparita...
    Te lo scrive una persona che non si può certo permettere il DDAEC perché io ho forse più pancia di te e sono un uomo.

    Saluti

    DuePunti

    RispondiElimina
  8. Caro DuePunti, anzitutto mi lusinga essere letta da un uomo quindi GRAZIE per aver dedicato un po' del tuo tempo ai miei sproloqui!
    Ci tengo a dire che esercito il DDAEC da secoli. anche quando ero single. quindi dubito che smetterò! :-D o che farò a gara per avere il passeggino più luccicante... ma se questo dovesse accadere, tranquillo, ho già una serie di cecchini da me prezzolati per farmi fuori in un solo colpo secco! :-D
    Per il fatto che ora son tutti buoni e belli con me in quanto gravida... leggi il mio secondo post (debellare la gentilezza in gravidanza) e vedrai che già esprimo questo concetto... sono assolutamente d'accordo con te!
    Spero continuerai a seguirmi...
    A presto!
    Puntevirgola

    RispondiElimina
  9. Ops, non avevo letto. Incredibile! Comunque ora sono aggiornato.
    Saluti DuePunti

    RispondiElimina
  10. Ӏt's very simple to find out any matter on web as compared to textbooks, as I found this piece of writing at this website.

    Also visit my webpage - www.vapornine.com
    Also visit my blog post : vapornine

    RispondiElimina
  11. whoah this blog is great i really like studying your articles.

    Stay up the great work! You know, many individuals are searching around for this information, you
    could aid them greatly.

    my web site; http://aaafxaa.webs.com/

    RispondiElimina
  12. Hey there! I know this is kinda off topic however I'd figured I'd ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa?
    My blog goes over a lot of the same topics as yours and I believe
    we could greatly benefit from each other. If you're interested feel free to send me an e-mail. I look forward to hearing from you! Terrific blog by the way!

    My webpage - add followers on twitter

    RispondiElimina
  13. Your style is very unique in comparison to other people
    I've read stuff from. I appreciate you for posting when you've got the
    opportunity, Guess I'll just book mark this web site.

    Here is my webpage ... get followers
    My web site :: get followers

    RispondiElimina
  14. Appreciate this post. Will try it out.

    Feel free to surf to my website: www.cellsea.com

    RispondiElimina
  15. Way cool! Some extremely valid points! I appreciate you writing this post plus the rest of the site is
    also really good.

    My weblog give You A List Of 280 Low Cpc Advertisers And Show You How to Block Them So You Will GUARENTEED Increase Your cpc and Adsense Money

    RispondiElimina
  16. What's up, I log on to your new stuff regularly. Your humoristic style is witty, keep doing what you're doing!



    Look into my site :: advertising with twitter

    RispondiElimina
  17. These are really wonderful ideas in concerning blogging.
    You have touched some good factors here. Any way keep up wrinting.


    Also visit my site :: bin㱥 optionen handeln erfahrungen
    my site > learn binary options

    RispondiElimina
  18. I absolutely love your website.. Excellent colors & theme.
    Did you make this site yourself? Please reply back as I'm trying to create my own personal blog and would like to know where you got this from or what the theme is named. Appreciate it!

    Look at my web page :: aaa fx

    RispondiElimina
  19. Fantastic goods from you, man. I have understand your stuff previous
    to and you're just too wonderful. I actually like what you've acquired here, certainly like what you're stating and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still take care of to keep it wise. I can't wait to read much more from you.
    This is really a tremendous site.

    my web site - get followers

    RispondiElimina
  20. I do not leave a great deal of responses, but I browsed a few of the responses here "Puntevirgola. Il Diritto Domenicale A Essere Cesso (soprattutto in gravidanza)".
    I do have 2 questions for you if it's okay. Is it just me or do some of these responses come across like they are written by brain dead people? :-P And, if you are writing on additional online sites, I'd like to follow
    everything new you have to post. Would you make a list of the complete urls
    of all your public sites like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?


    Look into my weblog; get 10000 followers on twitter

    RispondiElimina
  21. It's very straightforward to find out any matter on web as compared to books, as I found this paragraph at this site.

    My blog: voyance

    RispondiElimina
  22. Good blog post. I absolutely appreciate this site. Thanks!


    My web site: investment trading

    RispondiElimina
  23. Your style is very unique compared to other people I've read stuff from. Thank you for posting when you've got the opportunity, Guess I'll just book mark this blog.

    Here is my web page - ignu.ungi.com

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...