giovedì 5 giugno 2014

Roddy Doyle live


Avete presente The Commitments? Vi ricordate di Jimmy? Bene, perché torna in una nuova storia di Roddy Doyle (ovviamente) che in Italia Guanda pubblica con il titolo La musica è cambiata.
Nell'ambito del festival Le corde dell'anima organizzato dalla città di Cremona, ho assistito alla presentazione dell'ultimo romanzo di Roddy Doyle, che se prima amavo, adesso idolatro. Era sabato 31 maggio, era una serata soleggiata, l'architettura della piazza del Duomo era un salotto non solo elegante, ma anche accogliente (e che altro deve essere un salotto?). Roddy Doyle ha risposto alle diverse domande di Alessandra Tedesco con un aplomb tutto irlandese. Lo so, già state dicendo che aplomb e irlandese non possono stare nella stessa frase, ma vi sbagliate. La differenza tra aplomb britannico e aplomb irlandese è solo una questione di accento e sorrisi. 

Non voglio parlarvi del libro, perché prima mi piacerebbe leggerlo, non posso parlarvi di Roddy Doyle, perché rischierei di fare la figura della groupie, posso parlarvi però dell'atmosfera. Ah, sì, perché mi sono dimenticata di dire che la presentazione del romanzo avveniva su un palco, e alle spalle di Roddy c'era una rock band, e che la rock band in questione erano gli Street Clerks, vincitori di non so quale XFactor, che io ovviamente non conoscevo perché vivo su un pianeta tutto mio, e che mi sono piaciuti tantissimo. Non ricordo l'ultima volta che mi sono messa a cantare e ciondolare la testa. (Spero che le foto non siano venute mosse per questo).
Insomma, sembrava un po' di essere nel dietro le quinte di The Commitments, il libro, e di certo essere lì ha decuplicato la mia voglia di leggere La musica è cambiata, che purtroppo andrà in coda ad altre letture, ma non tarderà molto.
E non poteva mancare il book signing finale, ed ero così emozionata che al suo gentilissimo "hallo" ho risposto con un very rude "Cristina". Insomma, nemmeno l'ho salutato nella foga di avere il suo autografo sulla mia copia.

Volete altre foto? Le trovate su TheyLab.


3 commenti:

  1. Ciao Cristina, 'La musica è cambiata' è da qualche giorno anche sul mio comodino... sotto a molti altri centimetri di parole!!
    Seguo il blog da un po', e il tuo post su Roddy Doyle mi ha incuriosito, sorpreso, emozionato, anche perchè ultimamente mi è capitato di parlarne molto spesso... pensa che è uno degli scrittori che sta contribuendo - con un incipit di storia, autografo e autografato - alle iniziative della grande fabbrica delle parole, un progetto per i bambini e i ragazzi delle scuole, che promuove la scrittura! Sono una dei cento e più volontari - e scrittori - che rendono possibile il laboratorio, gratuitamente... mi piacerebbe raccontartelo, sono sicura che è un'iniziativa che ti piacerebbe!
    se sei curiosa ti mando un po' di link... intanto buona lettura!
    G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi interessa eccome La grande fabbrica delle parole. Fra l'altro è uno dei libri preferiti di mia figlia. E Benedetta deve averne parlato. Del libro di certo, del progetto forse in modo meno approfondito. E di certo ci interessa e ci appassiona.
      Se ci segui da un po', ti invito a seguirci anche sul nostro nuovo sito www.theylab.com, perché ci piacerebbe davvero non perdere nemmeno uno dei nostri affezionati, quando saremo solo al nuovo indirizzo. Intanto... grazie Giulia.

      Elimina
  2. certo! sto seguendo giá con piacere il vostro 'trasloco' ;)
    il libro de la grande fabbrica delle parole é meraviglioso davvero, lo scorso anno ho avuto modo di conoscere Valeria Do Campo, l'illustratrice, e di vedere le tavole originali... favolose!! non ne sono sicura, ma credo che anche lei abbia messo a disposizione una sua opera per la raccolta fondi che é in progress fino a fine mese per poter mantenere i laboratori ad accesso gratuito.. dal sito www.grandefabbricadelleparole.it puoi accedere al video che racconta il progetto e alla piattaforma in cui sono elencate tutte le ricompense offerte dagli scrittori o dai volontari in cambio delle donazioni - comunque, ti metto in contatto con la responsabile del progetto, che sicuramente saprá spiegarti il tutto molto meglio di me!
    a presto!

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...